vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Il privilegio della parola scritta: gestione, conservazione e valorizzazione di carte e libri di persona

dal 10/04/2019 alle 09:00 al 12/04/2019 alle 17:00

Dove Università degli Studi di Salerno, Campus di Fisciano

Aggiungi l'evento al calendario


Programma

Mercoledì 10 aprile - Aula “Nicola Cilento”

Ore, 9,00

Saluti

Introduzione al convegno di Giovanni Di Domenico (Università di Salerno)

Ore 10

Libri, carte, carteggi: le officine personali della scrittura e delle arti (1)

Coordina Giovanni Di Domenico

Loredana Chines (Università di Bologna), Il volto di Lucrezia fra documenti e finzioni narrative

Elisabetta Angrisano (Università di Salerno), L’archivio di Sibilla Aleramo tra poesia, pazzia e dispersione documentaria

Simona Inserra (Università di Catania), Le certezze del dubbio: riflessioni sulla raccolta documentaria di Goliarda Sapienza (1924-1996)

Annantonia Martorano (Università di Firenze), L’archivio di Anna Banti: assenze e presenze documentarie

Laura Di Nicola (Università di Roma “La Sapienza”), La biblioteca di Italo Calvino. Scaffali reali, aerei, ideali

Ore 14,30

Libri, carte, carteggi: le officine personali della scrittura e delle arti (2)

Coordina Marcello Andria

Vincenzo Trombetta (Università di Salerno), Erudizione, filologia e letteratura nella biblioteca di Francesco Torraca

Federica Rossi (Biblioteca Ezio Raimondi, Università di Bologna), Alina Wenzlawski (Universität Heidelberg), Nello scrittoio di Giuseppe Raimondi: carte e libri di uno scrittore bolognese

Anna Bilotta (Università di Roma “La Sapienza”), Maria Senatore Polisetti (Università di Salerno), La raccolta Buondonno o.f.m.: storia di fede e musica in chiave digitale

Concetta Damiani (Università di Salerno), Alessia Ricci (Archivio Storico del Comune di Minturno) «...la mia professione, le mie attività, ciò che io più che altro sono stato, è qui». Carte e libri di Ugo Gregoretti tra conservazione consapevole e necessità di riorganizzazione

Francesca Mambelli (Fondazione Federico Zeri, Bologna), Un archivio complesso per la ricerca storico artistica: le collezioni documentarie di Federico Zeri


Giovedì, 11 aprile - Aula “Nicola Cilento”

Ore 9,30

I fondi di persona nelle attività di scavo, descrizione e gestione

Coordina Raffaella Zaccaria (Università di Salerno)

Isabelle Aristide-Hastir (Archives nationales - France), Rendre visible l'invisible: accueillir et valoriser les archives personnelles des femmes aux Archives nationales

Loretta De Franceschi (Università di Urbino), Le biblioteche private di Annibale e Alessandro Guidotti a fine Ottocento

Eleonora Cardinale (Biblioteca nazionale centrale di Roma), Le carte ritrovate: sugli inserti della biblioteca d’autore

Rosa Parlavecchia (Fondazione scuola dei beni e delle attività culturali), «Al mio caro amico…». Le dediche d’esemplare in una biblioteca d’autore. Per un’analisi del fondo Zottoli della Biblioteca Provinciale di Salerno

Anna Manfron (Istituzione biblioteche del Comune di Bologna), Fondi personali in biblioteca, il caso della Biblioteca dell’Archiginnasio

Laura Giambastiani (Università di Firenze), L’archivio di Guglielmo Lera: un letterato del Novecento

Ore 14,00

I fondi di persona tra spazio fisico e spazio digitale: i percorsi dell’accesso e della valorizzazione (1)

Coordina Fiammetta Sabba (Università di Bologna)

Stefano Allegrezza (Università di Bologna), Biblioteche e archivi personali in ambiente digitale: le sfide che si profilano all'orizzonte

Francesca Capetta (ANAI Toscana), Epistolari all’alba del nuovo millennio: come ce ne occupiamo

Maria José Rucio Zamorano (Biblioteca Nacional de España), La visibilidad de lo íntimo: la colección de archivos personales de la Biblioteca Nacional de España


Venerdì, 12 aprile – Biblioteca centrale “E. R. Caianiello”

Ore 9,30

I fondi di persona tra spazio fisico e spazio digitale: i percorsi dell’accesso e della valorizzazione (2)

Coordina Antonio Romiti (Università di Firenze)

Daniele Gambarara con Giuseppe Cosenza (Università della Calabria), Distribuire e riunire. Il caso della biblioteca di Tullio De Mauro

Fiammetta Sabba, Lucia Sardo (Università di Bologna), I fondi personali e la terza missione: proposta per buone pratiche

Diana Rüesch (Biblioteca cantonale di Lugano. Archivio Prezzolini), Ceronetti, Flaiano, Tomizza, Emanuelli e gli altri: gli archivi novecenteschi di Lugano

Alessandra Boccone, Remo Rivelli (Centro Bibliotecario di Ateneo – Università degli Studi di Salerno), Ambito istituzionale e pratiche informali: il trattamento dei fondi di persona nel Centro bibliotecario di Ateneo dell’Università di Salerno

Klaus Kempf (Bayerische Staatsbibliothek), Lasciti ed archivi personali nelle biblioteche: una vera sfida anche per la digitalizzazione. Strategie, organizzazione e risultati nel caso della Bayerische Staatsbibliothek (BSB)

Ore 14,00

Linee guida sul trattamento di fondi e collezioni di persona e personalità

Coordina Alberto Petrucciani (Università di Roma “La Sapienza”)

Francesca Ghersetti (AIB-Commissione nazionale biblioteche speciali, archivi e biblioteche d’autore), Le linee guida su fondi e collezioni di persona e personalità (presentazione nazionale). Segue tavola rotonda con Rosa Marisa Borraccini (presidente SISBB), Andrea Giorgi (presidente AIDUSA), Maria Guercio (presidente ANAI), Rosa Maiello (presidente AIB). Partecipano i membri della Commissione AIB.